martedì 28 dicembre 2010

Ancòra (àncora)

I muscoli sono tesi.
Il respiro viene a mancare.
Le mani sono gelide.
La schiena è rigida.
Le membra avvertono una certa stanchezza ma la mente continua a navigare in mari già esplorati ma ancora incompresi.
Sarà stata la Coca-cola, visto che ormai bevo solo decaffeinato. Oppure quella sottile aria gelida che mi ha troppo rinfrescato le idee.
Eppure ieri sera ero contenta d'esser- finalmente dopo mesi- riuscita a "raccontare" quello che ormai mi accade da tempo...Doveva essere un po' un racconto catartico, liberatorio. Tanto che nella smania di renderlo noto mi son lasciata prendere dai soliti Impazienza/Intolleranza/Nervosismo fino a omettere/cancellare/vanificare il racconto stesso...
E adesso sono di nuovo qui che penso al blocco che ormai mi porto dietro da qualche mese e a come si sia sfogato- non trovando altre valvole- sul mio corpo, rendendo ancora più stringenti/pesanti/mal tollerabili questi miei giorni.

1 commento: