domenica 18 luglio 2010

Aria...aria...


Ansia da prestazione,
smania da esacerbazione,
l'aria densa inibisce la mia respirazione.

Eccesso di sensazioni.

Il cuore sobbalza, lo stomaco duole, la mente non segue.
Pensieri incomprensibili, confusione inestricabile.
Le energie si disperdono...l'attenzione si divide...il tempo si dimezza ad ogni passo...
Le 4 mura di questa gabbia.
Lo smarrimento e gli scontri lungo la strada.
L'inafferrabilità dell'anima.

I pensieri che non puoi condividere, i sentimenti che devi reprimere, le manifestazioni che devi celare, i gesti da non compiere...

Non sei veramente tu. Non ti avvicini minimamente all'espressione di tutto quello che la tua anima sente proprio.
C'è ancora autenticità? Ancora naturalezza?

E forse sai qual è il blocco ma...al momento non riesci a farlo cedere.

Nessun commento:

Posta un commento